3 fattori importanti per essere genitori Montessori

4
3715

È importante sapere come comportarsi quotidianamente con il proprio figlio/a al fine di fornirgli la maggiore opportunità di sviluppo e diventare uomini o donne completi e liberi.genitori montessori

Metodo montessori: il bambino autonomo e indipendente

Le fondamenta dell metodo montessori prevedono che il bambino sia autonomo ed indipendente. Il metodo da seguire per tutti i genitori prevede l’utilizzo di 3 fattori fondamentali e se seguiti saranno di grande aiuto per formare dei bambini felici, liberi e capaci di scegliere autonomamente senza pregiudizi.

Fondamenta del metodo montessori per genitori

  • Il primo fattore è quello di guidare il bambino e il modo migliore per farlo è quello di seguire i suoi interessi. Per questo è fondamentale sviluppare la capacità di osservare il bambino oggettivamente senza condizionare i suoi interessi, ma lasciandolo esprimere per capire a cosa è realmente interessato.
    Per farlo occorre creare un ambiente che dia a lui l’opportunità di sviluppare questa abilità.
    Al bambino deve essere lasciato esprimere le sue fantasie ed i suoi gusti ovviamente sempre nei limiti. Il genitore deve vegliare su di lui e correggerlo solo se vi sono delle situazioni di pericolo.
  • Il secondo fattore principale è quello di coinvolgere il bambino e fare le cose insieme lui e per raggiungere questo obiettivo vi consiglio di parlare in continuazione con lui. La comunicazione è tutto nel metodo montessori, ricordate che il vostro bambino vi capirà sin dalla nascita. Le sue capacità cresceranno giorno dopo giorno, ma è opportuno crescerlo considerandolo sin da subito un individuo pensante. Dovrete iniziare ad incoraggiarlo e ad utilizzare una disciplina positiva senza punirlo, ma spiegandogli a fondo i motivi per cui non deve fare una certa cosa (es. situazione di pericolo) ma allo stesso tempo non significa dargli le risposte in ogni situazione, ma aiutarlo a scoprire il significato ed a elaborare una sua risposta interna.
  • Il terzo fattore per i genitori montessoriani è quella di accettare il bambino così com’è, celebrando i suoi successi, ma con moderazione. Questo significa che non dobbiamo costantemente dire al bambino “molto bene” o “bravo” per tutto quello che fa, ma dirlo nei momenti in cui fa un progresso.
    E’ invece consigliabile nei momenti difficili mostrare empatia per i sentimenti del bambino, poiché ha bisogno di esprimere i propri sentimenti e sentire la nostra comprensione e sostegno. Dobbiamo aiutare a calmarlo ed a impedire che la reazione continui.
    A breve inizieremo un videocorso completo e inizialmente GRATUITO. Se siete interessati a riceverlo, compilate il form sottostante e vi avviseremo appena pubblicato.

4 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here